Sei Qui: Home > Itinerari > Baregno e l'Abbazia del Sasso della Regina

La Scarpinata Selvaggia: Alpe di Catenaia

Gran parte dei tratti sono su mulattiera o stradelli piuttosto larghi. La partenza si raggiunge in auto.
Dalla SR 71 poco a nord di Subbiano, si prende la strada che porta a Falciano e Ponte della Piera; al km 7 (Maestà di Agnano) di questa strada si trova un bivio, andiamo a sinistra e si percorre l’asfalto della via forestale fino alla “Fonte del Baregno” a 1.186 m slm.
Il percorso parte a destra lungo il sentiero n°13; un tratto in strada sterrata tra i faggi, bello e facile da percorrere che ci porta a “Cul di Paiolo” a 1.243 m slm.
Segue un tratto molto bello: si scende a sinistra, si passa una sbarra,e un fosso risalendo in mezzo alla faggeta, su un sentiero dal fondo soffice che porta ai prati di crinale, vicino alla “Pozza delle Stroscie” a 1.340 m slm.
Dalla pozza, si segue a monte per circa 100 mt, il sentiero n°14 (che porta ai Monti Altuccia e Castello) e prendiamo subito a destra il n°13 che in discesa ci porterà a l’Imposto a 1.257 m slm, dove troviamo la strada che arriva da Caprese Michelangelo.
Giriamo decisamente a sinistra sul sentiero n°12 (che su alcune cartine è segnalato col n°86) che in piano ci porterà al Poggio di Lippo a 1.259 m slm.
Continuando la strada incontriamo il sentiero n°50 che scende dai Prati della Regina, lo percorriamo in discesa fino all’incrocio dei sentieri n°03 e n°84 e proseguiamo a diritto sempre sul n°50 per poche decine di metri, arriviamo al Sasso della Regina a 1.247 m slm, splendido balcone su basso Casentino, Arezzo, la Val di Chiana sino al Monte Amiata.Torniamo indietro alla partenza percorrendo il sentiero n°03 fino alla “Fonte del Baregno”.


Possibile aggiunta:

Sentiero n° 14(Pozza delle Stroscie - M. Altuccia - M. Castello e ritorno) 45 minuti.
Dal Monte Altuccia in giornate limpide si può godere una bella vista sulla Val Tiberina fino all’Appennino umbro-marchigiano e ai monti Sibillini, mentre a Nord Ovest del Monte Castello, dai Prati della
Regina, si apre alla vista l’alto Casentino e L’Abetone.

Possibili itinerari alternativi all’interno dell’anello:

Sentiero n°50 (Cul di Paiolo - Prati della Regina - intersezione col n°12) 45 minuti.
Sentiero n° 85 (Poggio di Lippo - M. Castello) 20 minuti.

 

DATI SULL’ITINERARIO

Tutto il sentiero descritto è lungo circa 8,2 km. La segnaletica bianco-rossa del CAI è presente, ma in dei punti è vecchia, quindi prestare attenzione specie nel tratto Cul di Paiolo - Pozza delle Stroscie. Si tratta di una escursione a bassa difficoltà, che non prevede salite significative. Si compie in circa due ore di cammino senza neve, quasi tre con le ciaspole.

 

 

L’Abbazia del Sasso della Regina, tra storia e leggenda di Lucia Babbini

 

Baregno - Abbazia del Sasso della Regina

Baregno - Abbazia del Sasso della Regina

Creato il: 03-02-2013 11:02:37

Realizzazione siti web ActiveSite.it Cookies